EMILIANO BARBATO

Emiliano BarbatoNato nel 1988 a San Germano Chisone (Torino), dove vive e lavora.

Teorico dell’agricoltura e appassionato di filosofia contadina, attraverso articoli su riviste specializzate e un impegno diretto in enti e associazioni vicine al mondo agricolo, tenta di riattualizzare l’etica di una vita “semplice” e comunitaria, resistendo a quei valori di efficienza e produttività che dominano il panorama sociale del nostro tempo.

Nel 2013, dopo un lungo periodo di viaggio sulla strada australiana, ha pubblicato con Albatros Il Filo la narrazione in versi “Penserò al titolo più tardi”. Nel 2014 è stato premiato con una Segnalazione di Merito alla II edizione del Concorso Letterario Internazionale “Premio Piemonte Poesia”.

Attualmente, nel quotidiano, si dedica al lavoro contadino, all’apicoltura e alla poesia.

Virgolette_aperteCerco di resistere a questa mania di fare, fare sempre delle cose. Ma perché non fare, a volte, e fermarsi?Virgolette_chiuse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...